Cosa mangiare prima di nuotare?

Nell’ articolo di oggi vorrei rispondere ad un quesito che mi viene posto piuttosto frequentemente in studio, ossia qual è l’alimentazione per il nuoto, “cosa mangiare prima di andare a nuotare”.  Mi capita spesso di sentire nuotatori e triatleti che non hanno idea di come fare lo spuntino o come pranzare prima di un allenamento. Può sembrare semplice…

Porridge d’avena con noci e bacche di Goji

Il porridge d’avena o più semplicemente “zuppa d’avena” è un piatto dei paesi anglosassoni, tipicamente consumato a colazione. Questa pietanza può essere utilizzata all’interno di una dieta ipocalorica, quella però che vi mostreremo oggi va ben oltre, abbiamo voluto infatti condividere con voi un porridge d’avena “elaborato” per renderlo ideale per chi fa sport. L’avena all’inizio può…

L’allenamento all’alba: come affrontarlo

Ho deciso di scrivere questo articolo dopo l’ennesima domanda da parte di un mio atleta inerente al tipo di alimentazione da seguire quando ci si allena la mattina presto prima di andare a lavoro. Situazione tipica di molti atleti amatori che nonostante gli impegni non vogliono rinunciare alla seduta di allenamento quotidiana. Fare ciò è sicuramente difficoltoso,…

Acido alfa-lipoico. Che cos’è e la sua funzione nello sportivo.

L’acido alfa-lipoico (ALA), noto anche con il nome di acido tiottico, è un composto solforato che svolge un ruolo fondamentale per il corretto funzionamento di numerosi enzimi implicati nei processi metabolici coinvolti nella produzione di energia (principalmente nel mitocondrio, ossia la nostra “centrale energetica intracellulare”). Inoltre, l’acido alfa-lipoico è il più potente antiossidante endogeno. Cos’è…

La corretta alimentazione per l’atleta

Una dieta equilibrata richiede un apporto di nutrienti in quantità adeguate per il mantenimento, la riparazione e la crescita dei tessuti senza eccedere nell’entrata di energia. Gli atleti che praticano sport di endurance come il triathlon, il ciclismo, il podismo, nuoto, sci alpinismo ecc, devono seguire una dieta dove il 55-60% del fabbisogno calorico giornaliero totale proviene…