Schiacciatine integrali ai semi

IMG_0038

Domenica a Parma c’era un tempo bruttissimo, pioggia per tutto il giorno, così abbiamo pensato di fare qualche nuova ricetta da consigliarvi. Era da un po’ che pensavamo a qualche snack pratico e semplice da sgranocchiare assieme a dell’affettato magro come spuntino oppure da accompagnare ad una bella insalatone mista visto che dovrebbe iniziare la bella stagione. Sono delle semplicissime schiacciatine integrali, buonissime ve lo garantiamo!!

Ingredienti per 25 schiacciatine:

  • 400 gr di farina di semola integrale rimacinata a pietra
  • 300 gr di acqua a temperatura ambiente
  • 2 cucchiaini di sale fino
  • 60 gr di semi misti di vostro gradimento
  • 10 gr di lievito di birra fresco
  • un cucchiaino di miele
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

Procedimento:

  1. Sciogliere il lievito con il cucchiaino di miele in una parte dell’acqua, mescolate e attendere qualche minuto.
  2. Mettete la farina in una terrina e aggiungete il composto di acqua e lievito e incominciate ad impastare. Unite la restante acqua piano piano, il sale e l’olio evo continuando ad impastare in modo tale che si formi un panetto liscio e non appiccicoso.
  3. Lasciate lievitare il vostro impasto coperto da un canovaccio per due ore circa fino a quando non avrà raddoppiato le sue dimensioni.
  4. Dopo la lievitazione, riprendete il panetto, sgonfiatelo con le dita e ricominciate ad impastare aggiungendo una buona parte dei semi misti, lasciatene solo alcuni per metterli sulla superficie delle schiacciatine.
  5. Stendete l’impasto molto sottile cercando di dargli una forma di rettangolo, tagliate le schiacciatine e mettetele su una teglia coperta da carta forno. Spennellatele con dell’acqua e mettete sopra i semi rimasti ed un po’ di sale fino.
  6. Infornate per 30/40 minuti circa a 180°C. Le schiacciatine dovranno risultare dorate in superficie e risulteranno belle croccanti non appena si saranno raffreddate!

Buon appetito,

Fabio&Ester

Ps: può capitare che non dovrete aggiungere tutta l’acqua richiesta dalla ricetta, questo dipende dal potere di assorbimento della farina che state utilizzando che varia a seconda del tipo di farina.IMG_0032

IMG_0027

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...