Porridge d’avena con noci e bacche di Goji

IMG_0296

Il porridge d’avena o più semplicemente “zuppa d’avena” è un piatto dei paesi anglosassoni, tipicamente consumato a colazione.
Questa pietanza può essere utilizzata all’interno di una dieta ipocalorica, quella però che vi mostreremo oggi va ben oltre, abbiamo voluto infatti condividere con voi un porridge d’avena “elaborato” per renderlo ideale per chi fa sport.
L’avena all’inizio può non “far impazzire” per la sensazione che dà in bocca durante la masticazione, ma andando oltre al gusto ha tantissime proprietà, tra cui quella di contenere betaglucani (fibre solubili ottime nell’inibire l’assorbimento del colesterolo) e contiene carboidrati complessi a basso indice glicemico, ideali per gli sforzi prolungati. Aggiungendo lo sciroppo d’agave per addolcire il piatto (altro alimento zuccherino che però ha un basso indice glicemico), le noci del brasile estremamente energetiche e le bacche di goji (concentrato di antiossidanti in vista di un’attività stressante), otteniamo una colazione davvero gustosa ed ideale per affrontare uno sforzo prolungato per diverse ore.
Consigliamo però di consumarlo tra le 2h-3h prima dell’inizio dell’attività sportiva, per avere il tempo necessario per digerirlo completamente.
Fabio ha voluto provarlo poco prima di uno sforzo piuttosto impegnativo (trail running di 35 km con 1800 metri di dislivello positivo) per valutarne l’efficacia e devo dire che la prova è stata superata ottimamente: nessun calo di energia o senso di fame durante tutto il tragitto (ovviamente con una regolare integrazione e alimentazione durante lo sforzo).
Ora vediamo la ricetta, velocissima e pronta in meno di 5 minuti, con l’aggiunta di alcuni “superfood”.

INGREDIENTI:

  • 125 ml di latte di mandorla (va bene anche latte scremato oppure un’altra bevanda vegetale)
  • 125 ml di acqua
  • 50 gr di fiocchi d’avena
  • cannella in polvere q.b.
  • sciroppo d’agave q.b.
  • 2-3 noci del brasile
  • una decina di bacche di goji

PREPARAZIONE:

  1. In un tegamino versare insieme i fiocchi d’avena, l’acqua e il latte di mandorla.
  2. Portare a bollore e cuocere per 2′-3′ o fino al raggiungimento della consistenza desiderata.
  3. Versare in un piatto e aggiungere lo sciroppo d’agave, una spolverata di cannella, le noci e le bacche.

Ora gustatevi la colazione e preparatevi a correre, perchè le energie non vi mancheranno!

 

                           Fabio & Ester

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...